LA VERITÀ SULL’AIDS

 

   
 
 __________
 INTERVENTI 
 __________
 I FARMACI

 __________
 CITAZIONI 

 __________
 LINKS
 __________
 CONFERENZE
 __________
 HOME

 

 

 

 

       

Progetto: 2000 SENZA AIDS

PER SMASCHERARE L’AIDS
PER PRESERVARE L’INTEGRITA’ GENETICA
estratto da Lluis Botinas (C.O.B.R.A.)

 

Non è ancora stata dimostrata la correlazione tra l’HIV e l’AIDS, persino l’esistenza dell’HIV è incerta. Nel 1984, l’invenzione dell’HIV come falsa pseudo razionale spiegazione dell’’AIDS’ era una necesità derivante dalla precedente invenzione dell’AIDS del 1981. Va sottolineato che il numero di centri di ricerca che parteciparono alla decisione di stabilire che la causa dell’ AIDS fosse un virus, non furono, in realtà, più di una mezza dozzina. Il risultato della loro ipotesi erronea (ad es. che l’attività di transcriptasi inversa significhi presenza di un retrovirus, che la riduzione dei linfociti nel sangue significhi che i quei linfociti siano stati attaccati da un virus, ecc.) è stato di migliaia di morti (prodotte, soprattutto dalla somministrazione di determinati trattamenti medici e sociali) e di terrore collettivo. L’Aids è il risultato dell’applicazione di alcune "regole del gioco" dettate dall’organizzazione sanitaria statunitense acriticamente seguite dall’organizzazione sanitaria mondiale e dai governi di tutto il mondo.

Queste regole sono:

*Annunciare la comparsa di una nuova, letale malattia (‘A.I.D.S.’, la prima invenzione)

* Selezionare le vittime di un numero sempre crescente di malattie già esistenti (29, è l’ultimo conto)

* Inventarne una causa, presentata come entità biologica: l’(inesistente) retrovirus ‘HIV’ (seconda invenzione)

* Imporre un metodo di selezione che consiste in dare risultato positivo in alcuni test truccati le cui vittime sono automaticamente trasformate in "sieropositive" e se hanno una delle 29 malattie , in ‘casi di Aids’

* Utilizzare trattamenti letali , a livello medico e sociale, per trasformare la previsione che "tutti quelli che sono infettati dall’HIV sviluppino ‘AIDS’ e muoiono, in una profezia che si autodetermina.

Il giorno in cui si cesserà di applicare tali regole l’ ‘AIDS’ cesserà di esistere. L’AIDS deve essere smascherato per evitare la sua perpetuazione e smetterla di trasformare la gente etichettata come ‘malata di AIDS’ in clienti perenni dell’industria farmaceutica. Le deficienze immunologiche ed energetiche e le 29 malattie mascherate col nome di ‘AIDS’ possono essere spiegate da varie cause parziali e concomitanti

* La scoperta a cui ha contribuito, soprattutto, la dott.ssa Papadopulos e la sua equipe: Stress Ossidativo dovuto ad agenti ossidanti (sperma, nitriti, oppiacei, fattore VIII ...)

* La scoperta ha cui ha contribuito, soprattutto il dr. Krenmer: la terapia Chemio-antibiotica attacca il mitocondrio (che smette di produrre la produzione della molecola energetica fondamentale, ATP), e , specialmente il genoma del DNA (che non ha meccanismi di autorigenerazione, cosicchè le mutazioni accumulate sono trasmissibili direttamente dalla madre al figlio).

* Il contributo del dr. Haessig e della sua equipe : le reazioni di Auto-immunizzazione provocate da stress persistente ( di origine tossicologica, psicologica, nutrizionale, infettiva o traumatia), che portano alla formazione di anticorpi contro una particolare proteina dei tessuti che provoca una reazione positiva a quello che viene chiamato "test dell’anticorpo HIV" .

* Il contributo dovuto soprattutto al dr. Duesberg e ai suoi seguaci: la causa è la droga.

Questi contributi mostrano come tutti i trattamenti ufficiali, cosiddetti antivirali, siano un fattore determinante sulla relazione morte-AIDS . Sebbene esistano differenti scuole di dissidenza, analisti e critici sulla causa dell’AIDS, essi collaborano strettamente sui seguenti principi.
L’ipotesi ufficiale HIV=AIDS (=morte)è completamente erronea. I trattamenti usati ufficialmente sono velenosi, portano alla morte e devono essere immediatamente fermati.I cosiddetti "Linfociti T4 non espletano la funzione che gli è stata attribuita e il loro livello nel sangue non è significativo. Bisogna smettere di misurare il livello delle cellule ‘T4’ perché è distruttivo psicologicamente. La PCR ( reazione a catena della Polimerasi ) viene usata in maniera completamente errata per misurare quello che loro chiamano ‘ carico virale’, per applicare l’etichetta di ‘sieropositivo’ e giustificare l’introduzione dei pericolosi inibitori della proteasi. Quest’uso della PCR e i maldefiniti 'test dell’AIDS', che non hanno la minima credibilità, devono essere banditi.
Le organizzazioni International Coordinating Bodies, Continuum (Gran Bretagna), C.O.B.R.A. (Spagna), ASINO-HIV (Colombia), MUM (Germania) organizzano nel 98 a Ginevra la XII Conferenza Internazionale sull’ AIDS, per cominciare a demolire l’ ‘AIDS’ sotto l’attenzione dei mass media di tutto il mondo , che sino adesso sono sembrati più Gazzette Ufficiali dello Stato (o degli interessi costituiti del sistema) piuttosto che canali informativi ispirati al pluralismo.

 

INIZIO PAGINA

     HOME INFORMAGIOVANI | HOME VERITÀ SULL'AIDS | HOME OIKOS