LEGGE REGIONALE N.2 DEL 21/01/1982 PIEMONTE
 
L'atto è suddiviso in 0002 unità documento
BOLLETTINO UFFICIALE REGIONALE 27 1 1982 N.4
 
PREMESSA
Il Consiglio Regionale ha approvato
Il commissario del Governo ha apposto il visto.
Il Presidente della Giunta Regionale promulga la seguente legge

 


 

MODIFICA ED INTEGRAZIONE DELL’ARTICOLO 15 DELLA LEGGE REGIONALE 21 GENNAIO 1980, N. 3.
 
ARTICOLO 1
All’articolo 15 della legge regionale 21 gennaio 1980, n. 3, sono apportate le seguenti modifiche:
1) Al terzo comma è apportata la seguente aggiunta:
<< Essa è invece cumulabile, per il Presidente e i membri della Giunta delle Comunità Montane di cui al penultimo comma dell’articolo 10 della presente legge, nella misura pari alla differenza tra indennità percepita come Presidente.
Vice - Presidente e Assessore della Comunità Montana oppure Sindaco o Assessore al Comune , e l’indennità spettante quale Presidente o membro del Comitato di Gestione Dell’Associazione Dei Comuni >>.
2) Il quarto comma è soppresso.
 
ARTICOLO 2
La presente legge regionale è dichiarata urgente ed entra in vigore nel giorno della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte, ai sensi del sesto comma dell’articolo 45 dello Statuto.
La presente legge sarà pubblicata nel << Bollettino Ufficiale >> della Regione.
E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Piemonte.
Data a Torino, addì 21 gennaio 1982.

HOME OIKOS   BACK