ANCORA MISTERI A ROMANATURA

 

Bene, più passa il tempo più sembra che i nostri sospetti sull’Ente Romanatura non siano nati per caso e non siano legati alla ‘bocciatura’ del nostro progetto a vantaggio di quello della sezione laziale del WWF. I visitatori del nostro sito possono benissimo verificare che avevamo espresso ragionevoli dubbi sull’Ente già nell'Ottobre dello scorso anno e avevamo scoperto altre cosette interessanti sull’efficacia dei controlli svolti nelle aree protette. In data 15 Aprile, poi, abbiamo, finalmente preso visione della delibera del comitato direttivo che ha nominato la commissione che ha giudicato i progetti della gara d’appalto che contestiamo: ebbene, ben tre persone del comitato direttivo di Romanatura hanno votato per sé stesse come membri della commissione. I signori in questione sono tali Malenotti, Blasevich, e da ultimo, lo stesso Cignini, direttore di Romanatura e presidente della commissione aggiudicatrice. Tutto regolare? Mah, quantomeno strano questo presenzialismo, che comunque ci giunge alquanto nuovo come criterio di nomina per una commissione. Se Cignini ci vuole spiegare i principi etici che lo hanno ispirato, ci può mandare una e-mail, stia certo che glie la pubblicheremo.

Quanto alle nostre reiterate richieste di prendere visione dei verbali della commissione e dei progetti che sono stati valutati, ci è stato risposto che per averne visione dobbiamo dimostrare di averne titolo. Strana interpretazione della legge sulla trasparenza: è ovvio che ne abbiamo titolo in quanto partecipanti alla gara d’appalto !

Quello che colpisce è perché ci siano tante difficoltà a mostrare il progetto vincente, tanto per compararlo al nostro che ha perso e farci quindi trarre le dovute conclusioni. Se è migliore (e non abbiamo nessuna difficoltà a poterlo pensare), tutti felici e contenti e, la prossima volta faremo di meglio. Se è peggiore, dovranno spiegare alla Magistratura perché lo hanno fatto vincere. Naturalmente questo vale per tutti i progetti oggetto di contestazione (dalle telefonate che riceviamo sembra che siano parecchi). C’è poi un’altra domanda: perché perdere tanto tempo in polemiche, visto che sarebbe così facile risolvere la questione in cinque minuti? Che cosa si ha paura di mostrare? Si sta forse cercando di prendere tempo? E con quale scopo?

Misteri di Romanatura !


HOME OIKOS AMBIENTE E-MAIL POLITICA