Il Messaggero
Lunedì, 20 luglio 1998
Pag. 29

 

FIAMME & FUMO

E dalla Pontina alla Salaria centinaia di incendi

Sulla Flaminia macchina contro i vigili del fuoco

 

Sale la temperatura a sale anche il numero degli incendi nella Capitale. Presi di mira soprattutto prati e periferie della città. Dalle 8 del mattino e fino a sera, i vigili del fuoco sono intervenuti 140 volte, in un centinaio di casi per spegnere le fiamme.

L'unico incendio di una certa gravità si è sviluppato tra il chilometro 20 ed il 24 della via Flaminia. Le fiamme e il fumo hanno provocato un incidente stradale: per la scarsa visibilità un automobilista è sbandato finendo con la sua macchina contro un mezzo dei vigili del fuoco. In fiamme sono andati, tra l'altro, alcuni campi di sterpaglie a Formello, lungo la Pontina, sulla Laurentina, la Salaria e a Ponte Galeria.

Con l'occasione l'Oikos, l'associazione di volontariato che cura in particolar modo la prevenzione del fenomeno incendi, ha rilanciato il suo appello affinché vengano rispettate scrupolosamente le norme di prevenzione sancite dall'ordinanza varata dal sindaco Rutelli nel maggio scorso. Compresa quella di non accedere fuochi in alcun modo fino al 30 novembre.

L'associazione ambientalista ha ribadito anche un'altra "cosa importantissima" che spesso viene trascurata dagli agricoltori e, come segnala la stessa Oikos, a volte pure dagli stessi enti pubblici: "Vanno tenuti puliti i terreni incolti e sgomberati dalle erbe infestanti. Le stoppie, inoltre dopo la mietitura vanno interrate. Il termine per farlo (10 luglio) è stato abbondantemente superato. La polizia municipale è tenuta a far rispettare il provvedimento".


HOME OIKOS BACK