........................
INCENDI
BOSCHIVI

........................
NOVITÀ

........................
HOME
AMBIENTE

........................
FORUM
NATURA

........................
HOME
OIKOS

 

 

 


 

Il Giornale - Roma Cronaca
Giovedì 24 luglio 2003

L'emergenza

Aree verdi, divampano i roghi e le polemiche

Ieri nove incendi nel Lazio. E l'Oikos annuncia un esposto denuncia

Una giornata nera per gli incendi quella di ieri in tutta la regione. Non a caso il Lazio è risultato in testa alla poco piacevole classifica degli interventi della Protezione civile: nove su 34 in tutta Italia. I roghi più gravi, nel Parco del Pineto e di Decima-Malafede. Ma i vigili del fuoco hanno dovuto sedare immediatamente anche principi di incendio a Casal Bruciato, sulla Pontina, nella Pineta di Castel Fusano e sullo spartitraffico della Colombo. Gli uomini del servizio giardini sono poi stati impegnati nella tenuta Vaselli, nei pressi di Trigoria, dove si è sviluppato un altro rogo. "Le temperature elevate che si registrano in questi mesi e l'assenza prolungata di piogge che ha reso i terreni veramente molto secchi, rende pericoloso ogni più piccolo focolaio, dice l'assessore alla Protezione civile, Dario Esposito-. In questa stagione gli interventi sono davvero molto complessi e grande attenzione deve essere prestata alla bonifica dei territori bruciati, essenziale per scongiurare la ripresa dei fuochi".

E, come ogni estate, divampano anche le polemiche. Portabandiera è l'associazione ambientalista Oikos, che richiama alle sue responsabilità "Roma Natura", l'ente regionale che si occupa della tutela delle aree verdi. Secondo l'organizzazione di volontariato da anni attiva nel settore della prevenzione degli incendi, è la malagestione e il processo di degrado in cui viene mantenuto da anni il territorio a favorire la piaga degli incendi. "La riserva naturale di Decima Malafede negli ultimi cinque anni ha fatto registrare un processo di complessivo degrado di cui gli incendi boschivi hanno rappresentato solo un aspetto" afferma il  segretario dell'associazione Alfonso D'Ippolito, che ha anche annunciato la presentazione di un esposto-denuncia alla magistratura.

back
   

     

 

INIZIO
PAGINA

 

HOME AMBIENTE | NOVITÀ AMBIENTE | FORUM NATURA | HOME OIKOS