........................
INCENDI
BOSCHIVI

........................
NOVITÀ

........................
HOME
AMBIENTE

........................
HOME

VOLONTARIATO

........................
HOME
OIKOS

 

 

 


"II Messaggero" 23 luglio 2008
 

di Alessia Marani

Caldo torrido e temperature schizzate oltre i 30 gradi fanno impennare anche le richieste dei soccorsi al 118, soprattutto per anziani rimasti soli in città e affetti da problemi respiratori e per incidenti sulle strade del mare. Nella sola giornata di ieri il numero delle chiamate alla sala operativa dell’Ares è stato di 2.560 a fronte di una media di 2.100. Con un aumento del 10 per cento degli interventi rispetto allo scorso weekend. Non è ancora il caldo record, ma lo sbalzo rispetto alle temperature della prima metà del mese, rafforza la sensazione di calore opprimente. «È semplicemente arrivata l’estate - afferma Franca Mangianti, responsabile dell’Osservatorio Meteorologico del Collegio Romano - di anomalo ci sono stati, invece, i primi quindici giorni di giugno, ben al di sotto delle medie stagionali. Per una volta la primavera ha fatto la primavera e il 21 giugno, puntuale ha debuttato l’estate». Ieri, prima domenica di solleone, la minima registrata è stata di 19 gradi, la massima di 33. Le temperature sono in lieve aumento e la situazione sarà stabile fino a giovedì, con un po’ di nuvolosità domani e mercoledì.

Dal Comune, intanto, stanno preparando un decalogo anti-caldo.

Sul fronte della prevenzione incendi, infine, Alfonso D’Ippolito, dell’Oikos e membro dell’Osservatorio regionale della Protezione Civile, propone di inserire nell’ordinanza sindacale dell’antincendio boschivo, in vigore dal 15 giugno al 30 settembre, «norme chiare - dice - che tutti gli Enti e i privati possessori a qualsiasi titolo di boschi, terreni agrari, prati, pascoli e incolti debbano seguire per limitare al massimo il rischio di roghi».

 

 

 

INIZIO
PAGINA

 

HOME AMBIENTE | NOVITÀ AMBIENTE | HOME
VOLONTARIATO | HOME OIKOS


Copyright © 2018 Oikos Associazione

Via Paolo Renzi, 55 - 00128 Roma