........................
INCENDI
BOSCHIVI

........................
NOVITÀ

........................
HOME
AMBIENTE

........................
FORUM
NATURA

........................
HOME
OIKOS

 

 

 


 

 

IL MESSAGGERO – ROMA CITTA’ 
mercoledì 10 luglio 2002

G . Man

 

IL COMUNE
" E di notte, le sentinelle "

L’assessore Esposito potenzia i servizi antincendio

" Una squadra di operatori di Protezione Civile Comunale presidierà l’area interessata dall’incendio per tutta la notte" . Dario Esposito, assessore comunale per l’Ambiente, alza la guardia sulla pineta di Castelfusano e potenzia i servizi antincendio . E’ questa la risposta del Campidoglio alle polemica sollevata dal Presidente del Municipio XIII Davide Bordoni, il quale dopo i fatti di ieri, ha subito sollecitato con fermezza "una vigilanza maggiore nella pineta : è necessario un controllo 24 ore su 24 organizzando turni tra tutte le associazioni e forze dell’ordine" .
" Il servizio notturno – prosegue Esposito – si aggiunge a tutte le attività di prevenzione degli incendi che sono state studiate in modo dettagliato per la pineta di Castelfusano e sarà mantenuto sino alla fine della stagione degli incendi .
Arriva dalle associazioni ecologiste, però, la richiesta di prescrizioni più severe per la difesa del parco che due anni fa perse 260 ettari di bosco per un incendio . " Il CAALR , Coordinamento delle associazioni ambientaliste del litorale romano, chiede ad esempio " L’immediata chiusura dell’intera pineta di Castelfusano al traffico veicolare, si fa impedire qualsiasi possibilità di accesso alle menti criminali che già tanti danni hanno provocato a questo sito ."
L’associazione Oikos, invece, ricorrerà alla Magistratura presentando un esposto affinché il tribunale accerti " tutte le responsabilità in merito alla mancata esecuzione degli interventi preventivi previsti dalle attuali disposizioni legislative per la difesa del patrimonio boschivo dagli incendi ". Il riferimento è all’obbligo di esecuzione dei solchi di perimetrazione sui terreni confinanti con boschi e terreni incolti oltre dell’interramento delle stoppie dei fondi agricoli .
Il deputato dei Verdi, Paolo Cento, ha presentato una interpellanza al Ministero dell’Interno, dell’Agricoltura e dell’Ambiente per chiedere misure di controllo su Castelfusano "contro possibili strategie dolose tese a cancellare definitivamente questo immenso patrimonio ambientale del litorale romano" .

 

     

INIZIO
PAGINA

 

HOME AMBIENTE | NOVITÀ AMBIENTE | FORUM NATURA | HOME OIKOS