| ALCUNE NOTIZIE SUL RITALIN |

 
 
 
 

Il Ritalin è nell'elenco dei 300 farmaci ritenuti pericolosi dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

A proposito delle prove scientifiche sull'esistenza di questa malattia mentale è riportata la seguente dichiarazione:

"Incontrovertible evidence is still lacking! Twenty years and 6 million patients after it's "invention", and incontrovertible evidence is still lacking!"
[Dichiarazione di F.X. Castellanos rilasciata al "Readers Digest",
Making Sense of Ritalin, autore John Pekkanen, gennaio 2000, pagina 158]

Sulle gravi lacune metodologiche dell'esperimento MTA del NIMH potete leggere la critica di Peter Breggin al seguente url: http://www.breggin.com/mta.html 

In una ricerca "follow-up" del 1971, 83 bambini furono testati dopo un periodo di 2-5 anni dalla diagnosi di AD o HD, il 92% fu trattato con Ritalin. Questi i risultati :

*60% dei bambini erano ancora iperattivi e studiavano poco (la ragione per la quale veniva loro somministrato il Ritalin), ma in più erano diventati ribelli;

* 59% aveva avuto qualche contatto con la polizia;

* 23% erano stati portati ad una stazione di polizia una o più volte;

* 58% aveva fallito uno o più gradi [scolastici];

* 57% aveva difficoltà di lettura;

* 44% aveva difficoltà con l'aritmetica;

* 78% trovavano difficile restare seduti a studiare;

* 59% era considerati dalla scuola come un "problema disciplinare";

* 83% aveva guai per le frequenti bugie;

* 52% erano distruttivi;

* 34% aveva minacciato di uccidere i loro genitori;

* 15% aveva parlato di suicidio o l'aveva tentato.

[Mendelson W., Johnson N, Stewart M. A., "Hyperactive children as teenagers: A follow-up study", Journal of Nervous Mental Disorders, vol. 153, 1971.]

Per altre corrette informazioni visitate il sito OISM: http://www.neurolinguistic.com/oism  (area ospiti).

 

Fonte: Proxima

BACK

 

 

 

 

Home Oikos | Ecologia della Mente | pagina di coordinamento | Antipsichiatria
Links | KellyMaturana | von Glasersfeld | Laing | Bateson